Climate Science Glossary

Term Lookup

Enter a term in the search box to find its definition.

Settings

Use the controls in the far right panel to increase or decrease the number of terms automatically displayed (or to completely turn that feature off).

Term Lookup

Settings


All IPCC definitions taken from Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Working Group I Contribution to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change, Annex I, Glossary, pp. 941-954. Cambridge University Press.

Home Arguments Software Resources Comments The Consensus Project Translations About Donate

Twitter Facebook YouTube Pinterest

RSS Posts RSS Comments Email Subscribe


Climate's changed before
It's the sun
It's not bad
There is no consensus
It's cooling
Models are unreliable
Temp record is unreliable
Animals and plants can adapt
It hasn't warmed since 1998
Antarctica is gaining ice
View All Arguments...



Username
Password
Keep me logged in
New? Register here
Forgot your password?

Latest Posts

Archives

Dipende dai raggi cosmici

Che cosa dice la Scienza...

Sebbene la relazione raggi cosmici - copertura nuvolosa sia ancora in attesa di una conferma sperimentale, resta il fatto che non esiste correlazione tra raggi cosmici e temperatura globale per il periodo degli ultimi 30 anni.

Le argomentazioni degli scettici...

"Nel 1996 scoprimmo una sorprendente influenza del Sole: un impatto sulla copertura nuvolosa della Terra. Particelle ad alta energia prodotte da stelle esplose, i raggi cosmici, favoriscono la formazione delle nubi. Regolando la copertura nuvolosa della terra, il Sole può innalzare o abbassare la temperatura. Siccome il campo magnetico del Sole è raddoppiato durante il XX secolo, questo meccanismo naturale può essere responsabile di buona parte del riscaldamento climatico osservato” (Henrik Svensmark).

I raggi cosmici giocano un importante ruolo nella formazione delle nubi. Nel caso, l’aumento dei raggi cosmici dovrebbe portare una maggiore copertura nuvolosa e quindi un effetto raffreddante. Nel caso contrario , minori raggi cosmici dovrebbero causare riscaldamento della Terra. Per calcolare quale possa essere il massimo possibile contributo dei raggi cosmici nel riscaldamento verificatosi, sono state confrontate le temperature globali con i livelli dei raggi cosmici misurati con rivelatori di neutroni sulla superficie terrestre. Mentre c’era una buona correlazione tra radiazione cosmica e temperatura prima del 1970, la correlazione sparisce bruscamente dopo il 1970. La analisi conclude con la seguente affermazione “

Figura 1: ricostruzione della radiazione cosmica (linea continua prima del 1952) e osservazioni dirette (linea continua dopo il 1952) confrontata con la temperatura globale (linea tratteggiata). Tutte le curve sono state lisciate con una media mobile di 11 anni (Krivova 2003).

 

Un analogo confronto con misure di rivelatori di neutroni,ed isotopi di  Berillio 10 e Carbonio 14 (entrambi aventi caratteristiche di proxy della radiazione cosmica) fatto rispetto alle temperature globali conclude “

le grandezze si muovono in direzioni opposte a quelle richieste a spiegare la crescita delle  temperature medie globali” (Lockwood 2007). La conclusione è pertanto che i raggi cosmici pur nella loro capacità di influire sulla formazione delle nubi hanno un trend opposto a quello necessario a spiegare il riscaldamento globale
Interruzione della correlazione tra nubi basse e raggi cosmici
Esistono anche altri problemi nello spiegare il nesso tra raggi cosmici e formazione delle nubi. Una delle prove fondamentali della teoria di Svensmark risiede nella forte correlazione tra nubi basse e raggi cosmici. Questa correlazione si interrompe bruscamente nel 1991 (Laut 2003). Da questo punto in poi la copertura nuvolosa comincia a ritardare rispetto ai raggi cosmici di oltre 6 mesi, malgrado la formazione delle nubi richieda tempi di qualche giorno (Yu 2000). La correlazione cessa completamente nel 1994.

 

Figura 2:copertura nubi basse (linea blu) versus intensità radiazione cosmica (linea rossa) (Laut 2003).

 

 

 

Translation by lciattaglia, . View original English version.



The Consensus Project Website

TEXTBOOK

THE ESCALATOR

(free to republish)

THE DEBUNKING HANDBOOK

BOOK NOW AVAILABLE

The Scientific Guide to
Global Warming Skepticism

Smartphone Apps

iPhone
Android
Nokia

© Copyright 2014 John Cook
Home | Links | Translations | About Us | Contact Us