Climate Science Glossary

Term Lookup

Enter a term in the search box to find its definition.

Settings

Use the controls in the far right panel to increase or decrease the number of terms automatically displayed (or to completely turn that feature off).

Term Lookup

Settings


All IPCC definitions taken from Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Working Group I Contribution to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change, Annex I, Glossary, pp. 941-954. Cambridge University Press.

Home Arguments Software Resources Comments The Consensus Project Translations About Donate

Twitter Facebook YouTube Pinterest

RSS Posts RSS Comments Email Subscribe


Climate's changed before
It's the sun
It's not bad
There is no consensus
It's cooling
Models are unreliable
Temp record is unreliable
Animals and plants can adapt
It hasn't warmed since 1998
Antarctica is gaining ice
View All Arguments...



Username
Password
Keep me logged in
New? Register here
Forgot your password?

Latest Posts

Archives

Climate Hustle

Il calo della attività dei vulcani terrestri ha provocato il riscaldamento

Che cosa dice la Scienza...

La diminuzione della attività dei vulcani del mondo della prima parte del 20°secolo può avere avuto un effetto sul fenomeno del riscaldamento. Comunque i vulcani non hanno avuto alcuna influenza negli ultimi 40 anni di riscaldamento globale. Nel caso ne avrebbero avuto uno di segno negativo.

Le argomentazioni degli scettici...

Il calo della attività dei vulcani ha causato il riscaldamento globale

 

"Non c’è dubbio, la Terra si sta scaldando: sta uscendo dalla “piccola era glaciale”. Comunque non esiste nessuna evidenza credibile che la causa sia la anidride carbonica immessa dall’Uomo. Siamo usciti dalla piccola era glaciale che è durata 300 anni e non abbiamo immesso molta CO2 in questo periodo. E’ stato caldo per un lungo periodo. La piccola era glaciale era determinata da attività vulcanica, che poi si è fermata ed ha ripreso a far caldo (Reid Bryson)
I vulcani emettono aerosol solfati che riflettono la radiazionei solare incidente e raffreddano il pianeta. Una grossa eruzione vulcanica come il Pinatubo del 1991 può dar luogo ad un effetto di raffreddamento di 0.1°–0.3°C che si protrae per qualche anno (Robock 1994, Zielinski 2000).
Comunque le mega eruzioni o una prolungata serie di eruzioni possono causare un effetto di raffreddamento che impiega decenni prima di esaurirsi, dando la sensazione che l’atmosfera si stia riscaldando. Zielinski 2000 ha studiato il passato dei vulcani, in particolare dei secoli scorsi:

 

Zielinski conclude che “l’assenza di qualsivoglia vulcanismo climaticamente attivo nel periodo 1920-1950 sicuramente ha contribuito al riscaldamento generale durante questi decenni” (Zielinski 2000).
Ciò è confermato da  Hegerl 2003 che ha trovato che "il riscaldamento dei primi anni del XX secolo è attribuibile ad un complesso di cause quali effetto serra, un incerto contributo del forcing solare, e ad una fase di recupero da un precedente periodo di forte vulcanismo”
Analogamente, Bertrand 1999 ha trovato che  "la assenza di vulcanismo nel periodo 1925-1960 può spiegare almeno in parte il trend di riscaldamento osservato”. Bertrand stava investigando l’effetto delle influenze vulcaniche e solari sul Clima e conclude “ ciò chiaramente non è sufficiente a spiegare il riscaldamento del XX secolo, particolarmente quello iniziato negli anni ‘70”
Per riassumere, l’assenza di attività vulcanica ha avuto qualche peso nell’aumento di temperatura nella prima parte del XX secolo, ma non ne ha avuto affatto o solo molto poco nel moderno trend che ha avuto inizio negli anni ’70. Al contrario, nei periodi in cui la attività vulcanica del XX secolo è stata presente, ciò può aver contribuito a mascherare il riscaldamento provocato dalla CO2

Translation by lciattaglia, . View original English version.



The Consensus Project Website

THE ESCALATOR

(free to republish)

Smartphone Apps

iPhone
Android
Nokia

© Copyright 2017 John Cook
Home | Links | Translations | About Us | Contact Us