Climate Science Glossary

Term Lookup

Enter a term in the search box to find its definition.

Settings

Use the controls in the far right panel to increase or decrease the number of terms automatically displayed (or to completely turn that feature off).

Term Lookup

Settings


All IPCC definitions taken from Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Working Group I Contribution to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change, Annex I, Glossary, pp. 941-954. Cambridge University Press.

Home Arguments Software Resources Comments The Consensus Project Translations About Donate

Twitter Facebook YouTube Pinterest

RSS Posts RSS Comments Email Subscribe


Climate's changed before
It's the sun
It's not bad
There is no consensus
It's cooling
Models are unreliable
Temp record is unreliable
Animals and plants can adapt
It hasn't warmed since 1998
Antarctica is gaining ice
View All Arguments...



Username
Password
Keep me logged in
New? Register here
Forgot your password?

Latest Posts

Archives

Climate Hustle

Il ghiaccio marino artico ha recuperato

Che cosa dice la Scienza...

La estensione del ghiaccio marino artico ci dice qual è la stato del ghiaccio marino alla superficie dell’oceano e non che cosa sta avvenendo mal di sotto. Lo strato di ghiaccio si sta assottigliando negli ultimi anni anche se la sua estensione appare in crescita. La quantità totale di ghiaccio marino Artico del 2008 e 2009 sono due records negativi.

Le argomentazioni degli scettici...

'Coloro che hanno seguito  i plot del ghiaccio marino di NDIDC e JAXA avranno notato che quest’anno è stato straordinario fino ad ora, in quanto il ghiaccio marino dell’Artico ha raggiunto la linea del “normale” in diversi dataset. Ad oggi, JAXA shows  che c’è più ghiaccio di quanto ce sia mai stato in questo periodo negli ultimi anni di misurazioni del satellite Aqua secondo il dataset AMSRE’ (Anthony Watts, 22 April 2010)
  Lo spessore del ghiaccio marino artico si sta riducendo velocemente

Quando la gente parla del ghiaccio marino artico, solitamente intende l’estensione dei ghiacci marini. Questa è l’area dell’oceano  dove si incontra ghiaccio marino (normalmente almeno il 15%). La estensione del ghiaccio marino presenta una marcata dipendenza stagionale  in quanto nell’Artide in estate una parte dei ghiacci si sciolgono. In Settembre viene raggiunto un minimo poi il mare torna a ghiacciarsi in inverno ed in Marzo viene raggiunto il picco massimo. La temperatura è il fattore principale che regola la estensione dei ghiacci marini, ma anche altri fattori come il regime dei venti e la copertura nuvolosa giocano la loro parte. Malgrado la estensione dei ghiacci marini sia in fase di declino continuo nei decenni passati, nel 2007 si è raggiunto il record minimo a causa di una combinazione di fattori.     

Figura 1: estensione dei ghiacci marini artici e relativo trend dal 1953 in poi.

La estensione del ghiaccio marino ci da una indicazione ragionevole della quantità di ghiaccio marino Artico ma ha pure alcune limitazioni. La estensione ci informa circa lo stato del ghiaccio marino sulla superficie dell’oceani, ma non ci indica che cosa avviene al di sotto. Una misurazione sicuramente migliore sarebbe data dalla quantità totale di ghiaccio rappresentata dal suo volume. Misure satellitari effettuate con radar altimetri (Giles 2008)  e con laser altimetri da satellite (Kwok 2009) hanno evidenziato che il ghiaccio marino artico sta diventando sempre più sottile anche negli anni come il 2008 e 2009 quando la estensione sembrava fosse in fase di leggera ripresa rispetto al minimo del 2007. Pertanto, pur se taluni reclamano che il ghiaccio marino artico sta recuperando dopo il minimo del 2007, il volume totale del ghiaccio marino artico sia del 2008 che nel 2009 ha raggiunto il suo record negativo  (Maslowski 2010, Tschudi 2010).

Figura 2: anomalia del volume di ghiaccio marino artico aggiornata continuamente  Polar Ice Center.


Attualmente taluni siti web come “Watts Up With That” usano la estensione del ghiaccio marino artico del 2010 per reclamare che i ghiacci dell’Artico sono ritornati alla situazione normale. Qualche giorno fa Watts sosteneva che “ci sono più ghiacci ora che in qualsiasi periodo degli ultimi 8 anni”. Invece nel Marzo 2010 il volume totale del ghiaccio artico era di 20300 km3, il valore più basso del mese di Marzo di tutto il periodo 1979-2009. Come al solito coloro che sostengono che il ghiaccio marino artico è tornato alla normalità, appuntano la loro attenzione solo sul sottile strato superficiale e trascurano ciò che avviene sotto, cioè che il ghiaccio sta diventando sempre più sottile.


 

 

Translation by lciattaglia, . View original English version.



The Consensus Project Website

THE ESCALATOR

(free to republish)

Smartphone Apps

iPhone
Android
Nokia

© Copyright 2017 John Cook
Home | Links | Translations | About Us | Contact Us