Climate Science Glossary

Term Lookup

Enter a term in the search box to find its definition.

Settings

Use the controls in the far right panel to increase or decrease the number of terms automatically displayed (or to completely turn that feature off).

Term Lookup

Settings


All IPCC definitions taken from Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Working Group I Contribution to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change, Annex I, Glossary, pp. 941-954. Cambridge University Press.

Home Arguments Software Resources Comments The Consensus Project Translations About Donate

Twitter Facebook YouTube Pinterest

RSS Posts RSS Comments Email Subscribe


Climate's changed before
It's the sun
It's not bad
There is no consensus
It's cooling
Models are unreliable
Temp record is unreliable
Animals and plants can adapt
It hasn't warmed since 1998
Antarctica is gaining ice
View All Arguments...



Username
Password
Keep me logged in
New? Register here
Forgot your password?

Latest Posts

Archives

Climate Hustle

In Groenlandia i ghiacciai stanno aumentando

Che cosa dice la Scienza...

Mentre la massa dei ghiacci dell’interno della Groenlandia è in condizioni pressoché stabili, le zone costiere stanno perdendo massa ad un ritmo accelerato. Tra il 2002 ed il 2009 la perdita di massa dei ghiacci marini è raddoppiata.

Le argomentazioni degli scettici...

Un team internazionale di climatologi ed oceanografi stima che la calotta di ghiaccio dell’interno della Groenlandia sia cresciuta di 6 cm all’anno nelle aree sopra i 1500 metri tra il 1992 ed il 2003. L’autore principale Ola Johannessen dice che la crescita è dovuta ad un aumento delle nevicate dovute alla variabilità della circolazione atmosferica regionale della cosiddetta North Atlantic Oscillation- NAO (Source: Latest Scientific Studies Refute Fears of Greenland Melt).

  La Groenlandia nel complesso sta perdendo ghiaccio, come confermato da misure da satellite


Il riscaldamento globale agisce sulla Groenlandia in due modi. La temperatura, rialzandosi, provoca un assottigliamento della copertura ghiacciata con perdita di massa ai bordi delle superfici. D’altro canto, le temperature più alte, causano maggiori precipitazioni nevose nell’interno dell’isola. Qual è l’effetto che prevale? La Groenlandia sta perdendo o aumentando la massa di ghiaccio?
Per valutare il bilancio di massa del ghiaccio della Groenlandia, durante gli anni, sono state adoperate una varietà di tecniche di misura. Sono state scavate buche nella neve per misurare la quantità di precipitazione nevosa. Sono state installate stazioni di rilevamento della radiazione solare incidente e riflessa. Laser altimetri a bordo di aerei sono stati impiegati per misurare le variazioni altimetriche della superficie. Su alcuni satelliti sono stati imbarcati dei sensori in grado di misurare le microonde riflesse dalla superficie al fine di valutare la estensione delle aree di scioglimento del ghiaccio. La radar interferometria da satellite è stata usata per misurare i movimenti orizzontali dei ghiacciai. Nel 2003 la NASA ha lanciato il satellite ICESat (Ice, Cloud, and Land Elevation Satellite) che,usando una tecnica di misura laser altimetrica più precisa, misura le modifiche della elevazione della superficie della Terra.
Tutti questi dati messi assieme forniscono una rappresentazione con caratteristiche di continuità del bilancio di massa del ghiaccio della Groenlandia dal 1958 al 2007 (Rignot 2008). Esiste un significativo accordo tra i vari tipi di misura e si evidenzia anche un chiaro trend di lungo periodo. Negli anni ’60 la copertura ghiacciata perdeva 100 Gt per anno, negli ‘70 e ’80 la perdita sembrava arrestata con il bilancio pressoché in equilibrio. Nel 1996 il ritmo di diminuzione si era già portato a 97 Gt/anno. Nel 2007 la perdita di massa di ghiaccio aveva raggiunto rapidamente i 267 Gt/anno. Per avere una idea delle dimensioni, la massa di 1 Gt di acqua  è contenuta in un cubo di lato 1 km, quindi 1 Gt di ghiaccio occuperebbe un volume leggermente più grande.

Nel lungo periodo possiamo  pertanto affermare che esiste una perdita di massa di ghiaccio in forma accelerata dagli anni ’70 in poi. Ciò è anche confermato dal satellite GRACE (Gravity Recovery and Climate Experiment), che misura le modifiche del campo gravitazionale terrestre. I dati di GRACE ci danno un quadro completo dell’intera copertura ghiacciata e ci permettono altresì di confrontare i cambiamenti di massa delle aree costiere ( elevazione <2000 m) con quelle dell’interno della Groenlandia (>2000 m). Nel periodo 2003-2008 nelle aree costiere si è osservato perdita di massa mentre nelle aree interne il bilancio di massa era pressochè in equilibrio. Nel complesso comunque il risultato è che in Groenlandia sta riducendosi la massa totale del ghiaccio (Wouters 2008). 

Figura 1. Perdita di massa dei ghiacci in Groenlandia nelle regioni costiere sotto i 2000 m (in alto), e nelle zone interne, sopra i 2000 m  (in basso). (Wouters 2008)

I dati più recenti di GRACE rivelano ulteriori caratteristiche del trend di lungo periodo. La Figura 2 mostra i cambiamenti di massa di ghiaccio da Aprile 2002 a Febbraio 2010 ( inizialmente pubblicati in Velicogna 2009, i 12 mesi più recenti sono di John Wahr). Le crocette nere sono relative ai valori medi mensili di perdita di massa, la linea arancio rappresenta il trend con un  best fit quadratico. Questo trend mostra che la perdita di ghiaccio avviene ad un ritmo accelerato di 30 Gt/anno2. La perdita di massa della Groenlandia è raddoppiata negli ultimi 8 anni.  

Figure 2: anomalia della massa di ghiaccio in Groenlandia (in nero). La linea arancio è il best fit quadratico (John Wahr).

Il trend di lungo periodo dagli anni ’70 in poi corrisponde  ad una perdita di massa accelerata. Ciò è confermato da misure gravimetriche da satellite negli ultimi 9 anni che hanno riscontrato che la perdita di massa è raddoppiata in tale lasso di tempo. Proprio come l’Antartide , i ghiacci della Groenlandia contribuiscono all’innalzamento del livello del mare in modo continuo e crescente.

 


 

Translation by lciattaglia, . View original English version.



Get It Here or via iBooks.


The Consensus Project Website

TEXTBOOK

THE ESCALATOR

(free to republish)

THE DEBUNKING HANDBOOK

BOOK NOW AVAILABLE

The Scientific Guide to
Global Warming Skepticism

Smartphone Apps

iPhone
Android
Nokia

© Copyright 2017 John Cook
Home | Links | Translations | About Us | Contact Us